Vuoi Aumentare il Fatturato del Tuo Negozio? Ecco perchè devi fare un piano di marketing strategico.

immagine introduttiva a come aumentare fatturato negozio“E PERCHE’ DEVI SMETTERE DI BUTTARE SOLDI IN CORSI PRATICI CHE NON HAI IL TEMPO DI SEGUIRE.”

Se sei un imprenditore che vuole aumentare il fatturato del suo negozio ascoltami.

E’ arrivato il momento di smettere di cercare su internet soluzioni per aumentare il fatturato aziendale. Sono cose che sai bene di non riuscire a seguire.

Magari questo è l’ennesimo articolo della serie “come aumentare il fatturato di un negozio” che leggi..che sia di abbigliamento, di scarpe, di alimentari, un bar una pasticceria o altro.
Beh, questo non è un articolo come gli altri. In questo articolo devo darti una brutta notizia.. ma anche una buona.

La brutta notizia è che se soffri la crisi e stai cercando una soluzione per aumentare vendite e margini del tuo negozio, non la troverai acquistando corsi su corsi ne’ continuando a fare le stesse cose. La buona notizia è che se hai la pazienza di continuare a leggere fra poco ti do 3 consigli per fare un piano di marketing strategico e aumentare davvero il profitto del tuo negozio, più un bonus fantastico (che se ti sbrighi è ancora a basso prezzo)

Cosa fare quando un negozio è in crisi? Devi pensare ad aumentare il fatturato o aumentare le vendite?

Aumentare il fatturato o aumentare le venditeGià perchè non sono la stessa cosa. Se l’attività del tuo negozio è in crisi è probabilmente per una miriade di fattori:

  • potrebbe essere entrato un nuovo competitor nel mercato
  • un competitor storico potrebbe aver cambiato posizionamento o introdotto delle novità
  • il tuo prodotto potrebbe esser diventato obsoleto, quindi è proprio cambiato il mercato
  • il tuo microambiente di riferimento può aver cambiato demografia nel corso del tempo
  • hai cambiato anche tu atteggiamento nei confronti del lavoro
  • senti di non riuscire a trovare i dipendenti giusti
  • scorretta gestione economica
  • etc..etc..

In ognuno di questi casi che tu lo voglia o no pensi sempre ad aumentare il fatturato, o ad aumentare ll numero di clienti e vendite. Quindi cerchi info, investi soldi e spendi tempo.

E’ giusto che sia cosi, intendiamoci. E’ giusto cercare con tutte le proprie forze una soluzione. Quello che dico è che bisogna pensare in maniera strategica. “Come?”

Intanto devi iniziare a capire che il volume di fatturato non è indice della solidità del tuo negozio.

 “e cosa lo è invece?”

La reddività, l’utile. Risposta scontata vero? Sembra scontata ma non lo è, non hai idea dei commercianti che non sanno quanto utile netto fa la propria attività.
Poi devi renderti conto che aumentare il fatturato è una cosa un po’ vaga. Seguimi un attimo ancora. Se approfondiamo il concetto ci rendiamo conto che per aumentare il fatturato del tuo negozio hai a disposizione 3 opzioni a conti fatti.

  • puoi fare più clienti
  • puoi vendere di più agli stessi clienti ogni volta che acquistano
  • puoi vendere di più nel tempo agli stessi clienti

Se questa cosa ti sembra banale mi congratulo con te, sarai soddisfatto dei guadagni del tuo negozio. Non è cosi? Allora continua a leggere e poni attenzione!

Ricorda quello che dicevamo prima: aumentare il fatturato non vuol dire fare i soldi.
E tu vuoi far soldi a quanto mi pare di capire. Quindi è corretto dire che vuoi aumentare i profitti del tuo negozio.

Solo che per aumentare i profitti, lo sai meglio di me, bisogna fare un po’ di investimenti. Lo sai anche tu perchè probabilmente stai facendo già pubblicità. Magari ancora non la stai facendo nel giusto modo, magari non è misurabile, ma la stai pur sempre facendo.Stai sempre spendendo dei soldi e ancora non riesci a vederli ritornare! (dai un’occhiata alla consulenza di front end che offro ai negozianti come te>>>).

Perche’ spesso succede che investi in pubblicità tentando di aumentare le vendite, quindi i profitti, e quindi il fatturato (mi segui?) ma c’è qualcosa che non gira ancora bene.

La cosa che non gira bene è che non ritornano i soldi. Forse non riesci a capire dove li perdi. Ma ci si può lavorare su questo. Non ti preoccupare.

Per aumentare i profitti del tuo negozio, quindi, puoi:

  • aumentare i clienti
  • aumentare le vendite per cliente
  • aumentare le vendite nel tempo per cliente
  • e ridurre gli sprechi
  • e massimizzare gli investimenti

E’ una differenza sottile ma è fortemente necessario che tu ci rifletta.

Soprattutto se hai poco budget per far partire le campagne o per studiare e per pagare dei consulenti.

Come aumentare i profitti del negozio - aumentare fatturato negozio-min

Vuoi davvero aumentare vendite e profitti del tuo negozio? Fermati ed elabora una strategia di marketing a lungo termine.

Il punto è: se davvero vuoi aumentare il fatturato e i profitti del tuo negozio la verità è che PRIMA di compiere qualsiasi altra azione devi fare un piano di marketing strategico per la tua attività.

Altrimenti continui a fare le stesse cose, nello stesso modo, come le hai sempre fatte. Invece tu devi decidere e pianificare la trasformazione della tua attività da quella che è adesso a quella che vuoi farla diventare.

Il tuo compito è fermarti, capire cosa c’è che non va, capire cosa cazzo stai facendo e decidere di conseguenza. Lo so che hai cercato fino ad ora di fare questo, lo so che i corsi e i blog che frequenti sono per questo motivo, lo so che stai facendo tutto quello che è possibile. Lo so che ti stai informando sulla lead generation.

Il problema è che non basta fare tutto ciò che è nelle tue possibilità. Certe volte, per cambiare bisogna semplicemente fare ciò che è necessario.

E cambiare è necessario. Adattarsi al mercato è necessario. Sviluppare le caratteristiche (ne parlo sull’articolo sul brand positioning) per comunicare in maniera profittevole il proprio messaggio al mercato è necessario.

Nonostante lo scarso budget, nonostante la crisi, nonostante il poco tempo, i figli che li devi andare a prendere a scuola, la mamma che sta male e i dipendenti che ti danno problemi.

Bisogna fare i sacrifici e usare saggiamente il denaro per assicurarsi di avere il massimo ritorno possibile.

Per fare questo, te lo ripeto, non puoi non fermarti e non fare un piano di marketing strategico. E’ necessario. Poi lo rivedrai, non ti preoccupare. Ma devi imparare a fare cosi.

Io stesso rivedo il piano di marketing strategico e il bilancio previsionale ogni mese. Il piano di marketing operativo ogni settimana!

Quindi inizia col rilassarti e comincia a pensare al futuro, un futuro dove:

  • hai più tempo per te e la tua famiglia
  • non hai buffi
  • il tuo negozio va alla grande
  • hai poche spese e grossi margini

Lo so che è difficile e ti pare impossibile.

Ti svelo un segreto… A 18 anni non avevo nemmeno i soldi per comprarmi un maglione da 10 euro. Con un po’ di sacrifici, un pizzico di strategia, un po’ di forza di volontà e l’appoggio delle persone che si amano siamo in grado di fare cose straordinarie.

Nel prossimo capitolo ti svelo i 3 passaggi necessari per iniziare a trasformare la tua attività, vivere la vita che desideri e vedere finalmente riconosciuti i tuoi sforzi. Sia che tu abbia un negozio di alimentari, di abbigliamento, di scarpe o altro. E’ una cosa molto importante. E’ un consiglio che io in primis ho applicato su di me. Poi fammi sapere se è arrivato il concetto.

3 step necessari per aumentare fatturato e profitti del proprio negozio.

 

Riepiloghiamo un attimo. Aumentare il fatturato del negozio non vuol dire aumentare i profitti. Bisogna concentrarsi sull’aumentare i profitti. Quindi sull’aumentare le vendite, ridurre gli sprechi e massimizzare gli investimenti.

Puoi far partire questa trasformazione da adesso semplicemente seguendo questi passaggi:

  • Situazione non desiderata: scrivi esattamente cosa non vuoi che accada e che continui ad accadere nel tuo negozio.(pochi soldi che entrano, clienti che se ne vanno, clienti che non tornano o non vengono, clienti che comprano poco)
  • Situazione attuale: scrivi esattamente come funziona la tua attività adesso (dopo cerca sul sito l’articolo sul mappare i processi aziendali).
    Devi mappare il funzionamento del tuo negozio ora. Scrivi il percorso seguito dai clienti e i loro acquisti abituali. Identifica qual è la spesa media che ogni cliente compie in negozio e ogni quanto tempo torna. Scrivi quanto mediamente un cliente acquista in un anno adesso. Ovviamente devi andare a vedere le vendite annuali.
  • Situazione desiderata:
    Scrivi quello che desideri. Sei arrivato qui perchè vuoi aumentare il fatturato. Ok allora scrivilo. Scrivi la cifra che credi ti servirebbe per sentirti arrivato. Scrivi cosa faresti con quella cifra. Poi mano a mano lo spezzetti o lo vediamo insieme. Forza! Scrivilo!

Puoi scrivere di tutto. Parliamoci chiaro io non ti dico che se lo scrivi si realizza. Non si realizza se lo scrivi e basta. Ma è l’inizio. Questo che vedi è lo step base del metodo Renovatio.


Ti accorgerai che spesso quello che non vuoi è quello che stai continuando a fare da molto tempo. Ma ora che te ne sei accorto hai finalmente la possibilità di correggerti.

Correggersi non basta da solo. Ora puoi cominciare ad elaborare un piano che tenga conto della situazione attuale e che vada verso la situazione desiderata. Se hai un piano ed una mappa è più difficile perdersi. Funziona?

Certo che funziona. A 18 anni non avevo nemmeno i soldi per comprarmi un maglione…

Comunque, una volta che hai chiara la situazione desiderata puoi cominciare a scrivere i primi dubbi che ti vengono in mente. Lasciali fluire e scrivili su carta. I dubbi sono un ottimo materiale di spunto per trovare nuove soluzioni e differenziarti.

  • Devi tenere conto degli ostacoli che potresti incontrare durante il percorso. Ostacoli di tutti i tipi e…
  • Decidere le condizioni che saranno la testimonianza che ce l’hai fatta (nel marketing management si chiamano KPI indicatori di performance aziendale).


Renovatio e’ un processo lungo e complesso che in realtà può durare moltissimo. Ma è necessario per aumentare profitti e fatturato del tuo negozio. Se mai si inizia, mai si va da nessuna parte.

Quindi una volta che hai analizzato la situazione e hai un obiettivo a lungo termine che più o meno si regge in piedi, comincia da subito ad agire nel breve termine.

Le due cose da fare da subito sono:

  • tagliare gli sprechi
  • massimizzare l’investimento

La prima parte se hai fatto una buona analisi dovresti essere in grado di farla da solo.
Poi puoi scegliere di massimizzare gli investimenti pubblicitari.

Devi quindi decidere il budget da utilizzare per gli investimenti. Come si fa?
Semplice, devi farti una singola domanda.

La domanda è:

“Qual è la somma di denaro che posso usare senza che la perdita comporti un malfunzionamento al mio negozio e alla mia vita privata?”


Questa è una di quelle domande che io chiamo “domanda cassaforte”. Rispondi a questa e sai subito l’entità di quello che puoi utilizzare senza andarci a mettere in mezzo il roi (ritorno sull’investimento, altra KPI)

Fidati che se già riesci a metterti di impegno e scrivere queste cose è tanto. Se ogni giorno pensi a come arrivare alla situazione desiderata, se ogni giorno pensi a come diminuire gli sprechi e ad aumentare le vendite e i profitti del tuo negozio, te lo scrivi, fai brainstorming, analizzi i flussi aziendali (cioè come funziona il tuo negozio) se fai già solo questo fidati che mano a mano ciò che credevi impossibile si realizzerà.

Io per conto mio potrei aiutarti ad elaborare una strategia di marketing a lungo termine per aumentare il fatturato del tuo negozio, o meglio le vendite e quindi i profitti. Una consulenza strategica con me costa un pochetto. Ma prima di questa, puoi comunque richiedere ad un costo esiguo la mia consulenza di frontend sul marketing operativo(>>>).

 

Conclusione – AUMENTA I PROFITTI DEL TUO NEGOZIO grazie ad un piano di marketing strategico a lungo termine.

Riepiloghiamo un attimo.

  • Aumentare il fatturato è un desiderio un po’ vago
    • considera di aumentare margini e profitti
    • considera di aumentare le vendite
    • aumenta le vendite per cliente, le vendite totali nell’anno, e il numero di clienti.
    • diminuisci gli sprechi

Per fare questo devi dimenticarti di comprare corsi, e buttare i soldi in pubblicità ma devi:

  • SITUAZIONE DESIDERATA: scrivere tutto quello che ti senti e che ti viene in mente su ciò che desideri per la tua vita e il tuo negozio. Concentrati e fallo.
  • SITUAZIONE NON DESIDERATA:scrivere cosa invece non vuoi assolutamente che accada o che continui ad accadere.
  • SITUAZIONE ATTUALE: scrivere come funziona attualmente il tuo negozio: devi cioè mappare i processi aziendali. Questo ti permetterà di capire come funziona la tua azienda, quindi dove andare ad agire anche in ottica di riduzione degli sprechi.
  • SITUAZIONE IDEALE: come vorresti che fosse il tuo negozio da qui a tot. anni? come dovrebbe essere il tuo negozio per esaudire i tuoi desideri e raggiungere un determinato obiettivo di profitto? Prendi tutti gli appunti e comincia a scrivere come vedi il tuo negozio da qui a 1-3 anni.
  • PIANIFICA STRATEGIA: da qui puoi cominciare a pianificare la strategia e a scrivere la serie di obiettivi a medio termine.
  • AGISCI A BREVE TERMINE: Ma comincia ad agire a breve termine: taglia le spese superflue e decidi il budget da investire per cominciare la trasformazione.

Il tutto riepilogato qui sotto. aumentare fatturato negozio la base del metodo renovatio per aumentare il fatturato del tuo negozio

Io ora ti saluto che ho parlato anche troppo, spero che questo articolo ti sia stato utile. Magari scrivimi un commentino qui sotto che mi fa piacere. Quando posso leggo i commenti e rispondo.

Alla tua.

 

Claudio Cicchilli – consulente di marketing strategico per liberi professionisti e titolari di P.M.I.

 

Creatore del metodo Renovatio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.