Cos’è il marketing strategico? Perchè devi saperlo se sei titolare di PMI.

immagine introduttiva a cos'è marketing strategicoCon l’articolo di oggi vado a spiegarti cosa si definisce per marketing strategico. Ho pensato a te che sei un libero professionista o un imprenditore e hai un piccola- media impresa.

Dopo aver letto questo articolo avrai più chiaro che cos’è il marketing strategico e come può esserti utile. Avrai chiara la differenza tra marketing strategico e operativo, e perchè devi smettere di lavorare troppo nel secondo.

Avrai capito cos’è il marketing strategico anche se non ti sei mai interessato di marketing, perchè lo spiegherò senza fronzoli e senza il linguaggio tecnichese universitario. Alla fine di questo articolo ti sarai portato a casa delle informazioni preziose per la tua attività. Ti prego di commentare qui sotto per lasciarmi un feedback di qualsiasi natura.

La definizione accademica di Marketing strategico 

Vediamo la definizione di marketing strategico secondo wikipedia cos'è il marketing strategico-definizione di marketing strategico secondo wikipedia Ora, menomale che è solo un abbozzo..ma cosa vuol dire?

Io mi ritaglio del tempo per scrivere su questo blog proprio per parlare a imprenditori o aspiranti tali come te. Perchè hai il desiderio di far crescere la tua azienda e senti che hai bisogno di essere affiancato in qualcosa, da qualcuno con competenze più specialistiche di te.
Ma se questo qualcuno arriva e ti parla in arabo come questi qui sopra, giustamente, tu cosa ne capisci?

Va a finire che ci ripensi, non fai più nulla. La tua azienda non cresce e torni a fare le solite cose.
Il punto è che la questione è molto più semplice di come la fanno gli accademici. Vediamo insieme di cosa stiamo parlando realmente.

Perchè hai bisogno del marketing strategico nella tua azienda anche se hai una piccola realtà.

Cos’è il marketing strategico? E Perchè devi saperlo se sei titolare di PMI?

 Il marketing strategico è una funzione aziendale.
Praticamente ci dovrebbe essere uno nella tua azienda che pensa a esaminare i competitor, esaminare gli asset dell’azienda. Analizza il mercato, ne prevede gli sviluppi sulla base di dati. Decide delle azioni di marketing operativo, decide i kpi e guida la nave.


“E quante cose, non posso, io devo pensare ai fornitori, ai dipendenti, alle fatture etcc!” “Come faccio a fa tutto da solo?”

Hai ragione. Anzi, complimenti per essere ancora in piedi con le tue gambe, nonostante la crisi. Il problema però è che se vuoi continuare e arrivare a riva con la tua barca e goderti i frutti del tuo lavoro devi per forza implementare una strategia di marketing a medio lungo termine – e seguirla.

A cosa serve il marketing strategico ad una pmi o libero professionista?

E’ importante, ascoltami bene, è importante perchè sennò non vai da nessuna parte. E se ci vai ti perdi i pezzi o ci vai più lentamente, diventando preda del mercato.

Vediamolo nel dettaglio

-è importante per inserirsi nel mercato, per decidere COME inserirsi nel mercato e come pianificare le attività di marketing dialogando con le altre funzioni aziendali.
– è importante per decidere quelle kpi essenziali per tenere traccia dei risultati, per misurare le performance.

– è importante perchè senza una strategia non vai da nessuna parte e chiudi dopo un anno.
Se non chiudi diminuisci di un quarto le tue potenzialità di crescita. Perchè fai cose che non sai fare, perchè perdi tempo a fare cose che non ti competono o che non sai fare bene, perchè puoi scegliere le persone sbagliate a cui delegare determinate funzioni.
a cosa serve il marketing strategico alle pmi
La strategia serve perchè dove vai sennò?

L’ostacolo invalicabile per un libero professionista e un piccolo imprenditore che rallenta inevitabilmente la crescita dell’azienda e la condanna alla seconda posizione.

Parliamoci chiaro, è ormai evidente che
senza aver studiato i competitor
-senza aver studiato bene le regole del gioco e quindi del mercato
-senza aver elaborato un piano di marketing ed aver deciso in anticipo dei kpi per fare un test iniziale ed un’elaborazione della strategia a lungo termine
-senza monitorare costantemente la riuscita del piano

Non vai da nessuna parte. Se ci vai perdi molta parte dell’equipaggio e un sacco di forzieri del tesoro che durante la traversata si perdono nell’oceano burrascoso.
Il problema è che se sei un libero professionista o un titolare di pmi a queste cose non ci pensi.

Non ti viene in mente di pensare alle funzioni aziendali.
Pensi a vendere di più ma non pensi che per vendere di più è necessario cambiare modo di fare impresa, stare sul mercato, gestire i collaboratori, gestire il proprio tempo, gestire il proprio marketing. Magari sei da solo. Non sei abituato a fare riunioni. Se sei proprio in gamba arrivi a una ventina di dipendenti.  E’ vero o no?

Ci pensi mai che per aumentare il tuo fatturato del 100%  in due anni potresti aver bisogno di specialisti tutti i mesi? Hai mai pensato che potresti aver bisogno di creare delle procedure standard da insegnare alle nuove leve?

Probabilmente no.
E hai ragione perchè sei sempre stato abituato così o comunque ti sei affacciato da poco a parole come lead generation, acquisizione clienti, web marketing, marketing strategico, e-commerce, marketing operativo. Hai sempre fatto quello che dovevi fare e stai continuando a fare quello che serve ma senti che non basta più.

Conclusione


Quindi cosa potresti fare da subito per far evolvere la tua azienda al prossimo livello? Per ottimizzare la crescita della tua azienda?


Se sei qui e sta ancora leggendo sai che è arrivato il momento di cambiare e senti che hai bisogno di un supporto per portare la tua attività al prossimo livello. Per vendere di più, aumentare il fatturato. O semplicemente portare i tuoi prodotti e la tua filosofia a più persone possibili. Da subito puoi cominciare a fare qualcosa che probabilmente non hai mai fatto.

Vai su google ed esegui una ricerca su internet.
“Cosa devo cercare?”
Niente in particolare. Devi osservare come se fossi un potenziale cliente.

Digita la chiave di ricerca della categoria del tuo mercato o la chiave di ricerca generica più usata nel tuo settore. Ad esempio se sei un agente immobiliare cerca agenzia immobiliare roma, se sei un gommista cerca gommista roma.. oppure gommista roma nord o vedi semplicemente cosa ti suggerisce google.

A questo punto guarda cosa fanno gli altri. Guarda soprattutto quanti ce ne sono. Perchè un cliente dovrebbe scegliere te? Perchè te e non altri? Cosa fai di diverso? Come lo stai comunicando? Come hai deciso di portare questa comunicazione ai tuoi clienti?

E ancora.. chi sono i tuoi clienti?
Lo so..lo so.. troppe cose e non ne hai nemmeno il tempo ne hai gli strumenti per valutare. Sarai sicuramente confuso da tutte queste informazioni…prendi carta e penna e scrivi subito tutto quello che ti viene in mente! DOMANDE DUBBI IDEE…SCRIVI TUTTO !!

Poi ti do una buona notizia. 🙂

Come creatore del metodo Renovatio puoi contattarmi per un check up sul marketing operativo(>>>). Vengo da te, mi offri un the, ci sediamo e mi racconti un attimo quello che stai facendo, come hai lavorato fino ad ora. Analizziamo gli strumenti che utilizzi per comunicare e fare marketing, la tua visibilità on-line e le procedure che utilizzi per essere presente sul mercato. Poi se vorrai proseguire, si vedrà. E’ arrivato il momento di prendere il largo. Ti aspetto.

Claudio Cicchilli – Consulente di Marketing Strategico per P.M.I.

Creatore del metodo Renovatio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.